logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Unione Montana Agordina

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Febbraio  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        
             

Patto Territoriale Dolomiti Venete

PRESENTAZIONE DEL PATTO


Il Patto territoriale è uno strumento di programmazione negoziata finalizzato ad individuare un progetto di sviluppo integrato partecipato dall’intera comunità locale e viene attuato mediante un accordo fra Regione, Provincia, Enti locali e soggetti economici e sociali pubblici e privati.
L’iniziativa del Patto Territoriale Dolomiti Venete è stata avviata nel 2001 sul territorio della Comunità Montana Agordina, della Comunità Montana della Valle del Boite e dei tre comuni zoldani della Comunità Montana Cadore-Longaronese-Zoldano.
Interessa quindi ben 24 comuni ed oltre 36.000 residenti della parte montana della provincia a più alta vocazione e presenza turistica.
Gli obiettivi fondamentali del Patto vanno ricercati nella comune volontà dei soggetti partecipanti a favorire uno sviluppo economico del settore turistico dell’intero territorio nel rispetto e valorizzazione delle sue peculiari qualità ambientali e paesaggistiche, in sintonia con le sue ricchezze culturali e le inespresse potenzialità.
Ciò dovrà avvenire attraverso la valorizzazione delle opportunità esistenti, lo sviluppo e l’adeguamento del settore turistico e commerciale sia dal punto di vista infrastrutturale che della formazione professionale e della cultura d’impresa, la promozione di forme innovative di servizi alle imprese, la valorizzazione dell’ingente patrimonio ambientale, culturale ed architettonico affinché ciò si tramuti in una nuova ed accresciuta opportunità di sviluppo economico ma anche, parallelamente, in una migliore qualità di vita dei residenti (con particolare riferimento alle aree montane più disagiate) e degli ospiti, per uno sviluppo sociale e culturale coerente con le necessità indotte dall’integrazione europea.
Gli obiettivi fondamentali del Patto vanno ricercati nella comune volontà dei soggetti partecipanti a favorire uno sviluppo economico del settore turistico dell’intero territorio nel rispetto e valorizzazione delle sue peculiari qualità ambientali e paesaggistiche, in sintonia con le sue ricchezze culturali e le inespresse potenzialità.
Ciò dovrà avvenire attraverso la valorizzazione delle opportunità esistenti, lo sviluppo e l’adeguamento del settore turistico e commerciale sia dal punto di vista infrastrutturale che della formazione professionale e della cultura d’impresa, la promozione di forme innovative di servizi alle imprese, la valorizzazione dell’ingente patrimonio ambientale, culturale ed architettonico affinché ciò si tramuti in una nuova ed accresciuta opportunità di sviluppo economico ma anche parallelamente in una migliore qualità di vita dei residenti (con particolare riferimento alle aree montane più disagiate) e degli ospiti, per uno sviluppo sociale e culturale coerente con le necessità indotte dall’integrazione europea.
Il Patto territoriale opererà quindi:
- da un punto di vista programmatorio e pianificatorio per studiare e proporre iniziative e modalità di sviluppo coerenti con gli obiettivi;
- dal punto di vista del supporto alle singole amministrazioni nella fase di ricerca e predisposizione delle domande per l’accesso a finanziamenti nazionali ed europei per la realizzazione di interventi “di Patto”;
- dal punto di vista della informazione sul territorio, della consulenza ed dell’animazione economica per imprese private relativamente alle possibilità di finanziamento di iniziative di sviluppo e di tematiche e  problematiche di settore.
Il Patto è attivo:
- sul territorio attraverso sportelli informativi presenti ad Agordo, Borca di Cadore e Longarone nelle sedi delle tre Comunità Montane (Agordina, Valle del Boite, Cadore – Longaronese –Zoldano);
- all’indirizzo web www.dolomitivenete.it che illustra le iniziative di patto e consente di proporre quesiti e richieste relative al Patto stesso ma anche alle specifiche necessità dell’azienda, secondo temi e modalità puntualmente descritti nel sito.

 www.dolomitivenete.it

Via IV Novembre, 2 - 32021 AGORDO - BL
C.F. 80000890253
unione.montana@agordino.bl.it PEC: um.agordina.bl@pecveneto.it (solo da altra PEC)